Menù superiore:




Percorso pagina:


Presa in carico del Paziente cronico e/o fragile

doctor-patient-smiling-male-sitting-s-office-looking-camera-55797076La legge regionale n. 23/2015 di evoluzione del Sistema Socio Sanitario lombardo definisce un nuovo modello di presa in carico delle cronicità e delle fragilità, finalizzato a dare ai pazienti risposte più efficaci e personalizzate ai loro bisogni di cura.

Cuore della realizzazione di questo percorso è il coinvolgimento pro-attivo di diversi soggetti del Sistema Sanitario e Sociosanitario e, in particolare, la partecipazione dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Libera Scelta riveste un ruolo di fondamentale importanza.

I Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta che aderiranno, saranno il perno fondamentale per il migliore funzionamento della nuova modalità di presa in carico della cronicità.

Il 31 luglio 2017 è il termine per la presentazione della candidatura per le funzioni di gestore e co-gestore, nell’ambito della riforma del servizio Sociosanitario Regionale Lombardo.

Diapositiva1A tale scopo Regione Lombardia ha realizzato un video tutorial, con l’obiettivo di fornire ulteriori chiarimenti sulle modalità di adesione più idonee al nuovo percorso di presa in carico del paziente cronico e sui ruoli di partecipazione dei diversi protagonisti della riforma sanitaria.

 

Le domande di adesione al nuovo modello di presa in carico possono essere consegnate alla ATS Milano Città metropolitana, direttamente agli uffici protocollo o trasmesse alla casella di posta elettronica certificata, sia tramite PEC che con casella di posta non certificata purché corredata da documento di identità.

Regione Lombardia è sempre a disposizione  per quesiti e approfondimenti, scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: riforma@regione.lombardia.it



Via Pandina 1, 20070 Vizzolo Predabissi (MI) - Telefono: 02 98051 - Fax: 02 98058254 - C.F. e P.I. 09320650964

© 2016 Cloud4Business