Menù superiore:




Percorso pagina:


Funzioni Direzione Sanitaria

IL DIRETTORE SANITARIO
Il Direttore Sanitario è nominato, ai sensi dell’art. 13 della L.R. 33/2009 così come modificata dalla L.R. 23/2015, dal Direttore Generale con provvedimento motivato, tra gli aventi i requisiti di legge; ha rapporto di lavoro a termine di natura esclusiva, regolato dal contratto di lavoro di diritto privato, avente durata non inferiore e non superiore a quella del Direttore Generale in carica e stipulato in osservanza delle norme del Titolo terzo del Libro quinto del Codice Civile.
Coadiuva, per quanto di competenza, il Direttore Generale nel governo complessivo e dirige le strutture per acuti della ASST.
Il Direttore Sanitario, in particolare:

• Fornisce parere obbligatorio al Direttore Generale sugli atti relativi alle materie di competenza
• Partecipa, unitamente al Direttore Amministrativo e al Direttore Socio Sanitario, ai processi di programmazione strategica finalizzati al governo aziendale
• Risponde al Direttore Generale del raggiungimento degli obiettivi della gestione e delle risorse assegnati;
• Elabora proposte e fornisce pareri in merito alla programmazione sanitaria aziendale;
• Coordina i Dipartimenti clinico-sanitari per quanto attiene agli aspetti strategici legati all’organizzazione e all’erogazione dei servizi sanitari, secondo le direttive del Direttore Generale;
• Coordina e controlla le attività della Direzione Medica di Presidio, della U.O.C SITRA, dei Direttori di Dipartimento e dei responsabili dei servizi sanitari;
• Propone al Direttore Generale la nomina dei Direttori dei Dipartimenti e delle strutture organizzative dell’area sanitaria;
• Concorre alla definizione delle progettazioni edilizie dell’Azienda in merito agli aspetti sanitari e funzionali;
• È responsabile della funzione igienico organizzativa e del mantenimento dei requisiti ai fini dell’accreditamento di tutte le strutture dedicate alla presa in carico di cronici e fragili ed in generale di tutte quello socio sanitarie;
• Svolge ogni altra funzione, ivi compresa l’adozione di atti anche a rilevanza esterna, attribuitagli dalla legge, dai regolamenti e dal presente provvedimento, ovvero su espressa indicazione del Direttore Generale.

Il Direttore Sanitario, al fine di svolgere le proprie funzioni si avvale delle Direzioni Mediche di Presidio e di tutte le strutture afferenti alla propria Direzione.



Via Pandina 1, 20070 Vizzolo Predabissi (MI) - Telefono: 02 98051 - Fax: 02 98058254 - C.F. e P.I. 09320650964

© 2016 Cloud4Business