Plastic free, all’ospedale di Melegnano è già realtà

 

Ridurre drasticamente, se non azzerare, la plastica anche negli ospedali. A Vizzolo Predabissi il progetto plastic free è già una realtà. Il primo reparto coinvolto, dal mese di maggio, è stato l’Oculistica diretta dal Dott.Alfredo Pece che ha promosso, insieme alla Direzione generale, questo percorso di sensibilizzazione del personale medico ed infermieristico sul materiale plastico in particolare quello monouso. “Basta poco per migliorare anche l’ambiente sanitario – spiega il DG Angelo Cordone – . Siamo partiti grazie alla sensibilità del Dott. Pece con l’obiettivo di allagare l’iniziativa anche in altri reparti. Un segnale questo – annota ancora Cordone – di sensibilizzazione verso l’intera cittadinanza”.

“Basta poco e si possono ottenere grandi risultati – gli fa eco il direttore dell’Oculistica -. Sono piccole e semplici attenzioni che ci aiutano a diminuire di molto l’uso della plastica. È l’esempio è giusto che lo dia anche l’ospedale”.

Con l’iniziativa dell’oculistica si prevede  un risparmio annuo di circa 5000 bottiglie di plastica che sono state sostituite dal vetro, e dotazioni di sacchetti, penne, bicchieri, contenitori e quant’altro tutti di materiale ecocompatibile.

Obiettivo finale? “Semplice – chiosa Cordone – . Allargare l’iniziativa è magari un giorno arrivare a creare una struttura plastic free capace di ridurre concretamente l’impatto ambientale della plastica”.